Crea sito

Padova aggressione a due anziani

PADOVA – Un marocchino quarantenne, irregolare in Italia, ha aggredito una passante e poi colpito a testate un uomo intervenuti in soccorso della donna. L’anziana alle 12.40 in via Altinate aveva sgridato lo straniero che in sella a una bici stava le aveva tagliato la strada sulle strisce pedonali. A quel punto lo straniero si è fermato e ha iniziato a prendere a calci il cane della signora. Vista la scena, un 65enne è intervenuto ma è stato a sua volta aggredito con pugni e testate rimanendo ferito. Sul posto è arrivata una Volante della polizia. Il marocchino è stato arrestato, il ferito è stato trasportato in ospedale e il cane portato da un veterinario. Sotto choc l’anziana.

L’aggressore è tornato in libertà. La custodia cautelare richiesta dal pubblico ministero non è stata confermata: «poiché l’aggressore può essere condannato per un massimo di tre anni per i reati ascritti, la richiesta di carcerazione non è stata accolta».

All’uomo sono stati contestati i reati di lesioni personali aggravate da futili motivi e si è avvalso della facoltà di non rispondere. Dovrà presentarsi in tribunale il 19 aprile.
Essalihi Tarik, questo il nome del marocchino incensurato, risulta irregolare in quanto il suo permesso di soggiorno è scaduto dal 2014. Il giudice ha disposto il divieto di ritorno a Padova e l’obbligo di firma.