Crea sito

MARIO ADINOLFI ATTACCA IL PRESIDENTE DELLA CAMERA: “CON FICO VINCE LA LOBBY GAY DEL M5S”

Congratulazioni, in attesa dell’approdo a Palazzo Chigi del duo Di Maio-Spadafora”. La scoop, stavolta, arriva tramite social direttamente dal ‘supercattolico’ Mario Adinolfi, leader del Popolo della Famiglia.

Qualche ora, per evitare fraintendimenti, Adinolfi torna sull’argomento e, con un post su Facebook, spiega: “Il tema è uno solo: con Luigi Di Maio, Roberto Fico, Vincenzo Spadafora nessuna ripresa valoriale è possibile. Un’asse Lega-M5S che dovesse riprodursi nella costruzione del governo renderebbe materialmente impossibile l’abrograzione di legge Cirinnà e biotestamento, che per la verità la Lega correttamente non ha neanche promesso in campagna elettorale”.

“Il Popolo della Famiglia punta invece a quei due obiettivi minimi. Il M5s per quanto ci riguarda è quel movimento nichilista e massonico di cui parlava Massimo Gandolfini. Io sono assolutamente d’accordo con lui”, conclude il giornalista/leader politico.

Il Tweet