Crea sito

LA CONFESSIONE SHOCK DI MASSIMO GILETTI

A poche ore dal decesso di uno dei più amati conduttori della televisione italiana (Fabrizio Frizzi), in molti stanno cercando di rilasciare una dichiarazione per quello che, da tutti, più che un collega era considerato come un amico. Uno dei pochi a sapere la vera gravità della malattia di Fabrizio era Massimo Giletti che in una lunga intervista ha detto. Massimo Giletti ha detto “Sapevo che Fabrizio non sarebbe arrivato a quest’estate. Ci siamo sentiti anche pochi giorni fa, ci sentivamo sempre, soprattutto in questo periodo. Non a caso nel mio monologo iniziale, quando raccontavo che il direttore generale mi aveva fatto capire che non c’era più spazio per me, citai due persone: Lamberto Sposini e Fabrizio Frizzi. Non erano due nomi a caso. Io sapevo la verità. “Fabrizio: uno perbene, cosa rara in questo mondo. Molto spesso ha anche pagato per questo. Però la gente lo amava e lo ama ancora”. Insomma un altro messaggio che ci fa capire che tipo di uomo era Fabrizio che aveva deciso di tornare al suo lavoro pur sapendo le sue precarie condizioni di salute. Ci mancherai Fabrizio!