Crea sito

Fisico mozzafiato: ecco alcuni consigli…

Perdere peso è il cruccio di ogni donna, soprattutto in alcune aree del corpo.

 

Le aree più difficili da dimagrire sono pancia e cosce.

 

 

Due sono i concetti fondamentali da tener presente quando si ha voglia di iniziare un percorso dimagrante:

 

  • è importante avere un’ alimentazione corretta

  • è importante fare attività fisica mirata a trasformare la massa grassa presente in massa muscolare

 

 

Questi accorgimenti sono da osservare soprattutto per il dimagrimento in zone localizzate.

 

 

Bisogna fare molta attenzione al movimento fisico e associarlo ad una dieta salutare e corretta: questo, dunque, il binomio perfetto per dimagrire pancia e cosce.

 

 

Avere una sana alimentazione:

 

  • eliminare zuccheri

  • evitare carboidrati dopo le 17 (tendono a gonfiare)

  • molta idratazione (acqua, tisane drenanti, succo d’ananas non zuccherato)

  • molte proteine (le proteine di carne bianca e legumi potenziano i muscoli)

 

Nella prima parte della giornata (fino a merenda), è possibile consumare verdure di stagione, carne bianca, legumi, cereali integrali. Come snack spezzafame, potremmo scegliere della frutta depurativa. Per chi non riesce a rinunciare ai carboidrati, si dovrebbero preferire carboidrati integrali invece di quelli raffinati. Un taglio netto ai carboidrati sarebbe, però, l’ideale.

 

 

  • Proteine magre e zero carboidrati: la soluzione ideale, dunque, per regolarizzare l’attività intestinale, sgonfiando la pancia.

 

 

Per combattere gli inestetismi della pelle (cellulite, poca tonicità della pelle e dei muscoli; pancia molle e rilassata), possiamo dedicarci a dei massaggi linfodrenanti, che  stimolano la circolazione e l’ossigenazione dei tessuti, aiutando a bruciare più calorie. Oppure ad una costante attività fisica.

 

 

  • Massaggi linfodrenanti e attività fisica per eliminare la cellulite.

 

 

 

Gli esercizi fisici che potreste anche fare a casa:

 

  • corsa (anche sul posto)

  • addominali (stendetevi a terra su un materassino, schiena a terra, incrociate le gambe e tiratevi su a toccare con il gomito destro il ginocchio sinistro e viceversa)

  • rassodare i glutei (dovrete mettervi nella posizione del cane, con gomiti e ginocchia appoggiati a terra, allungando prima una gamba e poi l’altra, sia indietro sia verso l’esterno)

  • rassodare i muscoli delle braccia (fate sollevamento pesi con delle bottiglie di acqua piene)

  • cyclette o tapis roulant

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.