Crea sito

Coronavirus: nuovo decreto pensioni?

Possibili aumenti e sospensioni nel settore economico e pensionistico.

 

 

 

 

 

L’ appello del sindacato pensioni: “Il governo deve tutalare le categorie più deboli”.

 

 

 

 

 

 

 

 

In questo periodo di crisi genrale, è impossibile non notare che il nostro Paese si stia letteralmente piegando dinanzi all’ emergenza coronavirus, fautore di una doppia crisi, sanitaria ed economica. Il debito pubblico aumenta sempre più e le casse dello Stato sono in netto prosciugamento. Ma chi pagherà le conseguenze di questa crisi sociale? Secondo Paolo Pedretti, segretario generale del sindacato pensionati Cgil, la categoria più a rischio è quella dei pensionati, soprattutto i titolari di pennsioni minime. Ad esserne certo è il vicepresidente della Camera, Ettore Rosato, ex esponente del Pd passato a Italia Viva. “E’ insostenibile continuare a finanziare interventi come quota100 o il reddito di emergenza. Bisogna procedere all’ abolizione degli aiuti assistenziali e previdenziali. Dobbiamo dare priorità ad aiuti destinati ai titolari di importi minimi e a chi è in difficoltà. Occorre una riforma delle pensioni.”

 

 

i pensionati sono tra i soggetti in questo momento più in difficoltà.