Crea sito

Amichevole Juventus-Melbourne

Amichevole, La Juventus pareggia 1-1 contro il Melbourne, ai rigori vince la squadra australiana

 

 

Una Juventus più che rimaneggiata, vince all’esordio della sua preparazione per la stagione 2016/2017. Oltre ai vari nazionali, che ancora devono rientrare, Pjanic grande assente del match. A regalare la vittoria ai bianconeri una prodezza del classe ’96 Carlos Blanco.

 

Massimiliano Allegri è ancora orfano di tutti i nazionali, pertanto si affida a soli due titolari della sua Juventus campione d’Italia Dybala in avanti e Alex Sandro sulla fascia sinistra, per il resto tanta primavera. Questi gli undici schierati in campo dall’allenatore toscano: Neto, Rugani, Marrone, Severin, Lirola, Lemina, Hernanes, Asamoah, Alex Sandro, Dybala, Cerri.

Primo tempo che vede proprio l’attaccante argentino il migliore in campo, insieme a Lemina e Asamoah. Dybala va vicino al vantaggio con una bella punizione dalla distanza, che esce fuori di pochissimo. Ad un passo dal vantaggio la Juventuscon l’uomo che non ti aspetti, Rugani si traveste da Bonucci e su corner esplode un bel tiro dal limite dell’are che scheggia il palo. Prima del rientro negli spogliatoi c’è spazio  anche per un bell’intervento per Neto, che di istinto salva il risultato su colpo di testa di Berisha.

Nella ripresa spazio a tutti i primavera e con i big bianconeri fuori la partita si rende più equilibrata. Al 58′ la Juventus si porta in vantaggio grazie ad una prodezza di Carlos Blanco, che dal cerchio di centrocampo nota il portiere avversario fuori dai pali e lo beffa con una parabola bellissima. I giovani di Fabio Grosso non fanno sfigurare la prima squadra, continuando a far bene per tutto il secondo tempo e non concedendo nulla alla squadra australiana. A pochi minuti dalla fine la compagine australiana agguanta il pareggio con la rete di Ingham e porta tutti ai calci di rigore.

Ai calci di rigore fatale l’errore di Padovan. Il Melborune vince 5-4.

juventus_logo