Crea sito

I TERRORISTI DI PARIGI CHE UCCISEO 130 PERSONE? PRONTA LA CONDANNA A SOLI VENT’ANNI…

Sarà letto il 23 aprile prossimo alle 8:45 il verdetto nel processo in corso contro Salah Abdeslam, l’unico sopravvissuto del commando che ha attaccato Parigi il 13 novembre del 2015, quando furono uccise 130 persone.

Abdeslam è imputato in relazione alla sparatoria con la Polizia nel quartiere di Bruxelles di Molenbeek, il giorno prima del suo arresto avvenuto il 18 marzo del 2016.

Coimputato al processo è Sofien Ayari, con cui Abdeslam era riuscito a fuggire durante lo scontro a fuoco con le forze di sicurezza.

La procura belga ha chiesto una condanna a vent’anni di carcere per entrambi.

Abdeslam è stato estradato in Francia ed è detenuto in un carcere di massima sicurezza alle porte di Parigi.

Ha assistito solo alla prima udienza del processo a suo carico in Belgio.